A gonfie vele

Ci sono molti modi per capire quando le cose funzionano e uno di questi – nell’epoca dell’iper comunicazione – è costituito paradossalmente dalla quantità di messaggi indesiderati, il cosiddetto spam, che si riceve. Questo sito, solo negli ultimi giorni, ha ricevuto una tale quantità di spam da risultare addirittura inaccessibile per alcuni – fortunatamente – limitati, periodi. Detto con altre parole: se solo uno su dieci dei messaggi ricevuti si fosse trasformato in un corsista, MacAdemia sarebbe diventata la scuola di narratologia più grande d’Italia. Premesso tutto ciò – scusandomi, quindi, con chi fra voi avesse provato infruttuosamente ad accedere recentemente al sito – il vostro umile e floridiano, scrivente è particolarmente orgoglioso di poter trarre un primo positivo bilancio dell’attività della nuova MacAdemia 2.0. Adesso che i principali corsi sono stati avviati – e ci sono comunque altre due settimane per le iscrizioni dell’ultimo minuto – posso dire, con soddisfazione, che stiamo navigando a gonfie vele e che i porti a cui MacAdemia si sta dirigendo sono sempre più vicini e concreti. E fra questi, c’è anche il seminario del 21 dicembre che terrò come di consueto, a Praglia. Sarà un’occasione speciale come, in realtà, lo sono tutte le lezioni settimanali dei vari corsi attivi a Padova. Ecco perché, ancora una volta, vi invito a voler far conoscere l’attività di MacAdemia a tutte le persone potenzialmente interessate, a iscrivervi alle iniziative che maggiormente stimolano la vostra curiosità e soprattutto, a essere fautori attivi della diffusione culturale che la nostra – e vostra – scuola propone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.