Prima della pausa

Questa sera, l’ultima lezione del Corso Avanzato del 2012 sarà particolarmente stimolante. Oltre ad affrontare l’importante tema dello sviluppo narrativo – in alcune inedite declinazioni – ci sarà spazio per un brindisi e per il tradizionale scambio degli auguri natalizi. Chiunque desideri avere un ruolo fattivo nell’organizzazione delle libagioni può portare ciò che più gli aggrada! Ci vediamo tra poco!

6 thoughts on “Prima della pausa”

  1. Serata molto importante per gli scriventi che desiderano produrre un libro 🙂
    Grazie Fabio e tanti auguri a tutti per vacanze natalizie proficue 🙂
    Alessandra

  2. Adesso che ‘siamo in pausa’ vi segnalo una overture meravigliosa, nata nel lontano ’77 da un gruppo che ha ospitato alcuni fra i più grandi geni musicali e poetici di quel periodo. Allora la suonavano in pochi, guardate adesso quanti sono a collaborare per regalarci la grande emozione che convoglia questa ‘The Fool’s Overture’.

    La potete ascoltare qui:
    http://www.dailymotion.com/video/xdac44_fool-s-overture-roger-hodgson-super_music#.UNatD3eU7s0

    Auguri a tutti!

  3. Grazie Ema per il dono “sonoro”davvero molto dolce.mi sono presa la briga di trovare il testo perchè anche le parole meritano…in fondo in MacAdemia scriviamo…

    History recalls how great the fall can be
    While everybody’s sleeping, the boats put out to sea
    Borne on the wings of time
    It seemed the answers were so easy to find
    “Too late,” the prophets cry
    The island’s sinking, let’s take to the sky

    Called the man a fool, striped him of his pride
    Everyone was laughing up until the day he died
    And though the wound went deep
    Still he’s calling us out of our sleep
    My friends, we’re not alone
    He waits in silence to lead us all home

    So tell me that you find it hard to grow
    Well I know, I know, I know
    And you tell me that you’ve many seeds to sow
    Well I know, I know, I know

    Can you hear what I’m saying
    Can you see the parts that I’m playing
    “Holy Man, Rocker Man, Come on Queenie,
    Joker Man, Spider Man, Blue Eyed Meanie”
    So you found your solution
    What will be your last contribution?
    “Live it up, rip it up, why so lazy?
    Give it out, dish it out, let’s go crazy,
    Yeah!”

    Buon Natale e ogni bene a voi tutti legati a MacAdemia!

  4. Per augurare a tutti i MacAdemici buone feste ed un 2013 ricco di armonia… Da essa scaturiscono successi che generano, a loro volta, felicità!

    John Gardner – Il senso della vita

    Il senso della vita è qualcosa che costruisci vivendo: a partire dalla tua storia, dai tuoi affetti, dall’esperienza umana che ti viene trasmessa, dal tuo talento e dal tuo sapere, dalle cose in cui credi, dalle cose e dalle persone che ami, dai valori per cui sei disposto a sacrificare qualcosa. Gli ingredienti ci sono tutti. Tu sei l’unico che può fonderli in quel disegno che sarà la tua vita. Fà che sia una vita piena di dignità e di significato per te. Se sarà così, allora il bilancio dei successi e dei fallimenti sarà secondario.

Rispondi a Emanuela Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *